VIENI A PRENDERE IL CAFFE’ CON NOI

tatawelodefinitivo

DOMENICA 14 febbraio 2016 ore 18,30 al LAB* via San Massimo Salerno

Rete Radia Resh di Salerno sostiene la produzione 2016 del CAFFE’ TATAWELO. Sarà possibile sottoscrivere il finanziamento della campagna 2016 per la produzione del caffé Tatawelo, coltivato in Chiapas dalle  cooperative di zapatiste che producono caffé biologico di qualità arabica, con l’aiuto di una fitta rete di solidarietà per evitare l’indebitamento con banche e strozzini. Alla serata parteciperanno Dulce Chan Cab, presidente dell’Associazione Tatawelo e Walter Vassallo, referente del progetto. Nel corso della serata si degusterà il caffè insieme ad altre dolcezze.
Poi, lo spettacolo IL CAFFE’ NON SI BEVE, SI SORSEGGIA
di Sharleena Teatro
di e con Silvana Mariniello
luci e suoni Egidio Grasso
Costumi Eleonora Riccio

SALERNO

La Rete Radié Resch

è una associazione di solidarietà internazionale fondata nel 1964 dal giornalista Ettore Masina, su ispirazione del prete operaio francese Paul Gauthier. L’incontro tra Masina e Gauthier avvenne in Palestina in occasione del viaggio del Papa Paolo VI. Radié (Radia) Resch è il nome di una bambina Palestinese, morta di polmonite mentre era in attesa di una vera casa; con la famiglia infatti viveva in una grotta a Betlemme. E il nostro primo progetto è stato quello di finanziare la costruzione di case per alcune famiglie Palestinesi.

Seguirono poi progetti in molti altri luoghi, soprattutto Sud America e America Centrale; più recentemente in Africa.

https://www.facebook.com/Rete-Radia-Resch-Salerno-244846439053710/

http://reterr.it

Per navigare completamente il sito, accetta l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione vai alla Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close