Campagna 2012

Tatawelo Excelente: al via il Prefinanziamento 2012

Cari/e gasisti, botteghe, sostenitori del Progetto Tatawelo, siamo giunti, anche quest’anno, al momento del raccolto.

I nostri amici della cooperativa Ssit Lequil Lum in Chiapas (Messico) hanno appena iniziato a raccogliere i frutti rossi dalle loro piante e noi ci apprestiamo a raccogliere i soldi da mandare a loro come anticipo per il caffè che ci spediranno.

Tempo di raccolta

Intorno al raccolto ruoteranno, per i prossimi mesi, le giornate dei 500 soci della cooperativa, delle loro famiglie e delle persone contrattate per questa attività: all’alba si incammineranno dalle loro comunità verso le piantagioni di caffè. Dopo mezz’ora, un’ora o due di cammino (a seconda della distanza dalle comunità) raggiungeranno i cafetales. Selezioneranno i frutti maturi, uno ad uno, pianta dopo pianta, e li metteranno prima nei secchielli e poi nei sacchi di yuta. E dopo 8-10 ore di lavoro, sacchi in spalla, torneranno a casa per spolpare, lavare e far asciugare il caffè raccolto.
Un lavoro lungo e faticoso ma anche fonte di orgoglio e soddisfazione: perché ad acquistare questo caffè non sono più, com’era fino a pochi anni fa, coyotes interessati al guadagno facile, ma “compratori solidali” che fissano insieme a loro un prezzo “giusto”, mantengono gli accordi presi e sono impegnati nel proprio Paese per gli stessi principi di equità e giustizia per i quali lottano loro.

Cosa vuol dire partecipare al prefinanziamento

Aderire alla Campagna di Prefinanziamento significa essere affianco ai produttori della Ssit Lequil Lum nei mesi della raccolta, costruire una filiera pulita e trasparente che collega produttori e consumatori senza innescare meccanismi di indebitamento, nel Sud del mondo, né di prestiti e interessi bancari, nel Nord.

Attraverso il prefinanziamento è possibile prenotare una certa quantità di caffè, acquistandolo ad uno sconto del 25% e mettendo così a disposizione delle comunità e dell’associazione risorse per sostenere il raccolto e sviluppare il progetto.

Il caffè, prenotato e pagato al momento dell’ordine, sarà consegnato ai prefinanzianti nell’estate 2012, dopo essere stato raccolto, lavato, asciugato, ammassato e selezionato (in Chiapas), spedito in Italia e qui macinato, tostato e impacchettato.

Referenze ordinabili attraverso il prefinanziamento

E’ possibile prefinanziare le seguenti referenze:

Tatawelo Café Exelente (pacchetto giallo)
Prodotto dall’Associazione Tatawelo, unisce due arabiche provenienti rispettivamente dal Chiapas (coltivato dalla cooperativa Ssit lequil Lum) e dal Guatemala (coltivato dalla cooperativa El Bosque e importato dalla cooperativa di commercio equo marchigiana Mondo Solidale). Pregi e caratteristiche delle due varietà si uniscono armoniosamente, donando alla miscela “Excelente” gusto e aroma particolarmente equilibrati.


Oltre al “pacchetto giallo” è possibile ordinare le referenze prodotte dalla Cooperativa Libero Mondo a partire dalla collaborazione con l’Associazione Tatawelo.

Café Chiapas
Caffè monorigine d’altura, dal gusto più delicato, proveniente dal caffè coltivato dalla Cooperativa Ssit Lequil Lum nei municipi autonomi della Zona Norte del Chiapas.

Café miscela
Unisce il profumo dell’arabica messicana alla corposità della robusta africana, correttamente dosati per ottenere un gusto forte, pieno e armonioso.

Café espresso
Caffè arabica proveniente dal 100% Chiapas, appositamente macinato per la macchina espresso.

Café decaffeinato
Proveniente dall’ arabica messicana, viene decaffeinato con un metodo naturale: il processo di estrazione della caffeina avviene mediante l’utilizzo di vapore acqueo e acetato di etile, sostanza organica presente già in origine nel chicco di caffè.

Cialde (e cialde decaffeinate)
Le cialde vengono prodotte a partire dall’ arabica del Messico (Ssit Lequil Lum) e dal Guatemala (El Bosque), e dalla robusta, proveniente dalla Tanzania (coltivata dalla coop. Kagera).

Grani(500 gr.)
Caffè miscela in grani 70% arabica, proveniente dal Messico, 30% robusta proveniente dalla Tanzania.


Ridefinizione del prezzo “equo” e aumento del prezzo di vendita

Dopo una serie di riflessioni fatte insieme ai produttori, abbiamo concordato con loro un significativo aumento del prezzo pagato per ogni chilo di caffè verde, in modo da garantirgli dei margini migliori.
Questo porterà a un aumento medio del prezzo di vendita delle referenze Tatawelo di circa il 14 %.
Il Tatawelo Café Excelente, passerà dagli attuali 3,60 ai 3,80 a partire dalla nuova produzione.

Le motivazioni che ci hanno spinto a questa decisione sono dovute a un aumento generale dell’inflazione e del costo della vita in Messico, a un aumento delle spese sostenute dalla cooperativa per l’esportazione e alla scelta, della cooperativa stessa, di riconoscere ai propri soci un prezzo migliore.


Il prezzo al chilo che noi inviamo alla cooperativa, infatti, viene gestito dalla cooperativa che lo utilizza in parte per acquistare il caffè dai soci, e in parte per sostenere le spese per l’esportazione (acquistare i sacchi di yuta, ammassare, immagazzinare il caffè di tutti i soci, trasportarlo fino al porto d’imbarco, effettuare la selezione elettronica, pagare le pratiche per l’esportazione, sostenere le spese d’ufficio, ecc..).


Negli ultimi due anni la cooperativa ha visto aumentare i propri costi di gestione (a causa dell’inflazione e del caro petrolio) e diminuire, di conseguenza, i propri margini di guadagno (tanto più in una situazione, come quella verificatasi con l’ultimo raccolto, di diminuzione della produzione).

Nonostante l’aumento dei costi, il direttivo della cooperativa ha deciso di aumentare il prezzo pagato ai soci produttori, fondamentalmente per due ragioni:

  • per permettere ai produttori di far fronte all’aumento del costo della vita, migliorare le loro condizioni e fare piccoli investimenti (come l’acquisto di macchine spolpatrici, vasche per il lavaggio, cemento su cui far asciugare il caffè);

 

  • per pagare un prezzo superiore a quello pagato dai coyotes (intermediari). A livello mondiale, infatti, il prezzo del caffè è esploso raggiungendo picchi record e aumenti del 20% negli ultimi due anni (a causa di problemi climatici, calo della produzione, aumento globale della domanda e costante aumento delle speculazioni sulla commodities). Di fronte a un aumento generale del prezzo del caffè (riscontrabile negli aumenti da parte di tutti i marchi commerciali di caffè), gli intermediari offrono ai contadini prezzi più alti. L’anno scorso il nostro prezzo “equo” è risultato molto vicino a quello pagato dai coyotes. I produttori hanno deciso comunque di rimanere all’interno di una rete di economia solidale e non cedere alla concorrenza del mercato locale. Il prezzo più alto pagato dai coyotes, che potrebbe sembrare un dato positivo, rischia di disgregare le piccole cooperative impegnate nello sganciarsi dal mercato tradizionale: alcuni soci potrebbero uscire dalla cooperativa per vendere oggi ai coyotes, e si ritroverebbero domani nuovamente dipendenti da un mercato instabile, e da prezzi che possono crollare da un momento all’altro. Ci è sembrata assolutamente condivisibile la scelta della cooperativa di pagare ai propri soci un prezzo che non scendesse al di sotto a quello pagato dai coyotes. Tutti i produttori, anche quelli di commercio equo, sono parte del mercato, ci stanno dentro e noi non possiamo ignorare quello che accade intorno a loro. Del resto uno dei cardini del prezzo “equo” è di garantire almeno un 10% in più del prezzo del mercato.

Speriamo condividiate con noi questa analisi e vogliate continuare, con un piccolo sforzo in più, a sostenere le scelte e la crescita della cooperativa Ssit Lequil Lum, così come i produttori hanno continuato a scegliere noi.

Per aderire alla Campagna di Prefinanziamento:


scaricate i files:

 

CONDIZIONI DI PREFINANZIAMENTO 2012 pdf con la gamma completa di referenze e rispettivi prezzi
CALCOLO QUOTA PREFINANZIAMENTO 2012 file MS Excel / ODS per il calcolo preciso del totale dell’ordine

MODULO DI ADESIONE AL PREFINANZIAMENTO 2012 file MS Word / ODT

dopodiché

1 – prendete visione delle “condizioni di prefinanziamento 2011”

2 – calcolate le quantità e gli importi con “calcolo quota prefinanziamento”

3 – compilate il “modulo di adesione al prefinanziamento” in forma digitale


per chi può usare uno scanner:

4 – scansionate con uno scanner la vostra firma e apponetela sul modulo (per esempio “inserisci -> immagine -> da scanner”)

5 – inviate il modulo, allegandolo a una email, a prefinanziamentotatawelo@gmail.com


per chi NON può usare uno scanner:

4 – inviate il modulo (senza firma), allegandolo a una email, a: prefinanziamentotatawelo@gmail.com

5 – stampate il modulo, firmatelo e inviatelo via fax allo 0577 921404

 

N.B. : è importante che ci sia la Vostra firma, poiché il modulo che sottoscrivete ha valore fiscale. L’emissione della fattura avverrà al momento della consegna del caffè.

Per il pagamento fate ATTENZIONE A VERSARE ALL’ INTESTATARIO SOTTO INDICATO.


Il Bonifico Bancario è da appoggiare a:

ASSOCIAZIONE TATAWELO
BANCA POPOLARE ETICA SCARL – Filiale di Firenze
IBAN : IT 42 U 05018 02800 000000117306
Indicare come causale: PRF 2012 TATAWELO

Per navigare completamente il sito, accetta l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Per maggiori informazioni sui cookie e su come controllarne l’abilitazione vai alla Informativa estesa

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close